Perchè il triciclo - Alimagia

Vai ai contenuti

LA STORIA DEL TRICICLO


Per triciclo, si intende un veicolo, il più delle volte di piccole dimensioni, dotato di tre ruote, indipendentemente da quale sia la loro disposizione, in quanto esse possono essere due davanti ed una dietro o viceversa.

Anche se oggi con il termine di triciclo si associa il primo mezzo della nostra infanzia, quello usato da bambini per intederci,  il triciclo fonda la sua storia già nel XIX secolo con mezzi che rappresentano i primi esempi di automobile. Il più famoso, il triciclo per eccelenza è il triciclo Benz Patent Motorwagen del 1886, che ha detta di tutti gli storici rappresenta la prima vera automobile.


Dopo l'avvento commerciale delle automobili a quattro ruote, la produzione di tricicli subì un forte arresto, per riprendere poi all'inizio degli anni dieci grazie a modelli a tre ruote prodotti dall'ingleseMorgan, i quali, grazie a successive evoluzioni, giunsero fino a metà anni trenta.

Nel dopoguerra si assistette ad una ripresa della produzione di piccole vetture a tre ruote, molto semplici ed economiche, che segnarono la ripresa della motorizzazione in quei Paesi che erano stati coinvolti nel conflitto della guerra.

La fetta più grossa del mercato dei tricicli a motore resta in mano agli inglesi fine alla fine degli anni novanta, quando in Italia la Piaggio studia e realizza scooter a tre ruote.

Tra i tricicli motorizzati ancora di uso comune si trova ad esempio l'Ape Piaggio, veicolo leggero da trasporto, sulla cui falsariga vengono prodotti, soprattutto nei paesi asiatici, mezzi utilizzati anche nel trasporto pubblico, come i Tuk-tuk classici taxi tailandesi.

Esistono poi delle potenti motociclette a tre ruote, dette trike (termine derivato per estensione da bike, per indicare la moto a tre ruote), quasi tutte in stile custom, spesso portato agli estremi, prodotte in piccole quantità da esperti artigiani.

Per quanto riguarda i tricicli a pedali sono da ricordare anche quelli che consentono a persone diversamente abili e con problemi motori agli arti inferiori di effettuare competizioni sportive.

Alimagia by Barbu Italia
Via Cavinello Ovest, 92
30030 - Mellaredo di Pianiga (VE)
di Massimo Baro
ALIMAGIA © BARBU ITALIA  DI BARO MASSIMO | P.IVA 04466890276 -  TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI
Telefono: 041 468616
Torna ai contenuti